Seguici su Facebook Seguici su Youtube

Domenica tra Follonica e Bagno a Ripoli con l'Cadett European CUP e Trofeo Giovanissimi

20180211 02 judo bagnoaripoliA Follonica domenica 11 febbraio, accompagnata dal Maestro Simone Cresti, la nostra judoka Isabel Helling, qualificatasi per le CADETT EUROPEAN CUP, ha partecipato alla prima in programma del Circuito di Coppa Europa.

Sul tatami, Isabel si confronta subito con la russa Kariakina e, malgrado le indiscusse capacità dell’atleta senese ed una gara lunga ed impegnativa combattuta con grande impegno, viene penalizzata proprio dalla furbizia dell’avversaria che riesce a vincere. Ripescata, si oppone all’ecuadoregna Ortiz che le impedisce di lavorare sulle prese e solo per mezzo punto riesce a superarla. Una gara che si potrebbe definire oggettivamente “sfortunata” ma quello che conta, in attesa dei prossimi appuntamenti è stata la dimostrazione da parte di Isabel Helling di “esserci” e soprattutto di essere all’altezza (e non vi era alcun dubbio) anche di questi confronti a livello internazionale, un aspetto che sicuramente lascia ben sperare per i prossimi appuntamenti dell’anno altrettanto impegnativi.

Nel frattempo lo stesso giorno a Bagno a Ripoli si svolgeva il Trofeo Lorenzo Guarnieri dove il Cus Siena ha partecipato con 14 atleti delle categorie Fanciulli e Ragazzi accompagnati dai giovani tecnici Yuri Ferretti e Cristina Sampieri.

Giovani judoka sul tatami tra i quali alcuni che disputavano la loro prima gara, che hanno dimostrato una grande determinazione e buona tecnica. 

Ottimi i risultati per la classe Ragazzi con quattro medaglie d’oro conquistate da Maria Rosaria Fiorello, Matteo Crocini, Alessandro Prestigi e Davide Tassi.20180211 01 judo bagnoaripoli

Al secondo posto si sono classificati Leonardo Muschietti, Oscar Capezzuoli e Camilla Cepparulo mentre alla base del podio, pur combattendo due ottimi incontri si è fermato Gregorio Vigni classificandosi al terzo posto.

Nel pomeriggio altra pioggia di medaglie anche per la classe Fanciulli, Daniele Gabriellini, Guglielmo Sensi, Elia Domenichini, Daniel Khanbekyan, Andrea Ermini e Lorenzo Zanus che hanno tutti conquistato il secondo posto.

Molto soddisfatti i tecnici loro allenatori che hanno fatto notare come il sacrificio, la frequenza agli allenamenti e soprattutto la determinazione sono la ricetta per salire sul podio.

Grande ottimismo quindi con l’augurio di replicare gli stessi risultati la prossima settimana a Spello per la “Coppa Umbria 2018”.


Mercoledì 14 Novembre 2018

Abbiamo 71 visitatori e nessun utente online

dal 1 gennaio 2017